Faccette in ceramica (Veneers)

 

     Cosa sono?

Le faccette sono dei manufatti protesici realizzati interamente in ceramica aventi uno spessore veramente minimo (0,5 - 0,7 mm) che vengono applicate sulla superficie esterna (vestibolare) dei denti tramite opportuna procedura adesiva. 

 

    A cosa servono?
L’utilizzo delle faccette è generalmente indicato per correggere alcuni dei più comuni inestetismi dentali, quali ad esempio:

-   presenza di diastemi nei settori frontali (INCISIVI e CANINI)
-   discromie che non possono essere corrette mediante lo sbiancamento dentale;
-   per correggere piccole rotazioni o malposizionamenti dentali laddove non si vuole intraprendere un trattamento ortodontico;
-   per modificare la forma dei denti quando non si è soddisfatti di questa.
ovviamente sarà il dentista ad indirizzarvi o meno verso l’utilizzo delle faccette valutando attentamente il caso.

 

   E’ una procedura dolorosa?
Considerando che la preparazione del dente è praticamente minima e confinata al solo smalto dentale, non si rende necessario devitalizzarlo.
In ogni caso si consiglia di effettuare la preparazione del dente utilizzando l’anestesia al fine di evitare la sensazione di congelamento dello stesso.

 

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento è una procedura odontoiatrica che si pone come obiettivo quello di ottenere una colorazione dei denti più chiara, quindi di "sbiancare i denti".

E' ormai noto in letteratura che il trattamento più efficace sia quello domiciliare, che consiste nella realizzazione da parte del dentista di mascherine in silicone personali delle arcate del paziente, il quale dovrà indossarle a casa insieme al prodotto sbiancante fornito e applicato sulle mascherine secondo le indicazioni date dal professionista.

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dott. EMANUELE GUELFI Studio Dentistico, Via Siracusa 8, 95040 motta sant'anastasia Partita IVA: IT04815110871

Chiama

E-mail

Come arrivare